Sovizzo

Olimpiadi'26:Sala,sindaci si confrontino

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, non è fiducioso sul fatto che si potrà risolvere a breve la questione candidatura italiana a ospitare le Olimpiadi invernali 2026. Con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, che sta seguendo il dossier, "oggi non ci siamo sentiti, ma ci siamo messaggiati e gli ho chiesto di chiamare a rapporto i sindaci delle tre città coinvolte per mettersi attorno a un tavolo - ha spiegato -. Penso che le cose si fermeranno un po', penso che il tutto si farà dopo l'estate". Nonostante i dubbi espressi da Milano sulla candidatura unitaria, Sala assicura "ai milanesi che ci saranno benefici per la città", dalle Olimpiadi. "Il palazzetto dello sport di Santa Giulia a Rogoredo si farà senz'altro - ha ribadito - noi eravamo già pronti con il progetto. Nasceva per ospitare eventi e concerti e abbiamo pensato di convertirlo per le Olimpiadi, e abbiamo la determinazione ad andare avanti". "Mi auguro che Milano rimarrà nel percorso olimpico", ha concluso.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie